Le Tre Cime di Lavaredo sullo sfondo con prati verdi e rocciosi in primo piano Rifugio Locatelli con Tre Cime di Lavaredo sullo sfondo Coppia felice e sorridente abbracciata con prato e rocce sullo sfondo Casetta di legno in riva al lago di Braies con Dolomiti sullo sfondo Sentiero sterrato con Dolomiti e nuvole bianche e grigie sullo sfondo Prato verdissimo con steccati di legno, boschi e montagne sullo sfondo

Dobbiaco, Val Pusteria

Trova il tuo Hotel a Dobbiaco

Dobbiaco, in Val Pusteria, ha una storia molto antica. Il primo insediamento è datato tra il VIII e il V millennio a.C. Nel 1158 si legge per la prima volta il toponimo originale tedesco “Toblach”.

Nella seconda metà dell’800 venne costruito l’attuale Grand Hotel Dobbiaco, all’epoca “Südbahn Hotel”. Oggi è la sede del Centro Culturale per Esposizioni, Eventi, Convegni e Corsi. Durante gli anni l’albergo ha ospitato molti nobili europei, come il principe ereditario tedesco e il re di Sassonia.

Dobbiaco è posizionato all’ingresso della Valle di Landro, la quale porta alle Tre Cime di Lavaredo. La zona è ricca di chiese, castelli, masi, boschi e parchi oltre ai laghi di Dobbiaco e di Landro. Se vi trovate nei paraggi, non perdete una visita a Castel Herbstenburg!

D’inverno si tengono la Coppa del Mondo e le Maratone di Sci di Fondo, mentre d’estate vengono organizzati molti eventi di atletica leggera.

Durante tutto l’anno Dobbiaco ospita numerose manifestazioni come le Settimane Musicali Gustav Mahler, che portano visitatori da tutta Europa, il Dolomiti Balloonfestival e il Dolomiti Superbike.

Viste sul castello nel centro del paese di Dobbiaco Piazza con fontana e panchine a Dobbiaco