Sciatore con giacca azzurra, pantaloni gialli e casco scia giù per un ripido pendio Le Dolomiti del gruppo del Sella innevate Bimba con giacca gialla tiene gli sci dietro la testa Le Tre Cime di Lavaredo innevate al tramonto Sciatore ammira il panorama dell'area vacanze di Plan de Corones Un uomo e una donna scendono sulla neve fresca con lo slittino

Perca, nei pressi di Brunico

Perca dista da Brunico solo 5 km e al comune di Perca appartengono le frazioni di Vila, Vila di Sopra, Plata e Tesselberg. Il paese giace sull’antico ghiacciaio del Rienza, risalente all’ultima era glaciale. Il nome Perca (in tedesco Percha) deriva dall’alto tedesco medievale “birhe”, che significa “betulla”.

Perca appartiene al comprensorio del Plan de Corones e la sua posizione è assolutamente strategica. D’inverno sono facilmente raggiungibili gli impianti sciistici del Plan de Corones, così come delle Dolomiti di Sesto. D’estate, invece, c’è solo l’imbarazzo della scelta per l’innumerevole numero di escursioni e gite a piedi sulle montagne circostanti.

Inoltre la stazione ferroviaria di Perca, sulla linea ferroviaria della Pusteria, è direttamente collegata con gli impianti di risalita. Questo permette di utilizzare i mezzi pubblici e comodamente, una volta scesi dal treno, partire subito con gli sci ai piedi o, in estate, raggiungere comodamente le vette più alte con i moderni impianti di risalita della regione turistica.